Il 21 marzo 2018 la “piazza” principale delle manifestazioni in ricordo delle vittime delle mafie è stata Foggia, ma simultaneamente in migliaia di luoghi d’Italia, d’Europa e dell’America Latina la ricorrenza è stata vissuta attraverso la lettura dei nomi delle vittime e con momenti di riflessione e approfondimento. 

Anche gli alunni del Progetto Legalità del “Primo Levi” hanno voluto proporre all’interno della scuola un’iniziativa per commemorare tutti coloro che sono caduti per mano delle organizzazioni criminali: hanno dunque allestito un percorso della memoria, chiamato “La nostra classe dei banchi vuoti” per raccontare le storie di alcuni dei 108 bambini innocenti assassinati dalle mafie.

 

Alcuni dei nostri progetti